© 2010 Santa Cristina.
Santa Cristina is a registered trademark. All rights reserved.
Design: Studio Kmzero Firenze

Cantina e Bottega

Tel: +39 0575 69261
Indirizzo: Case sparse Centoia 52/A, 52044 Cortona (AR)
Aperta da Lunedì a Venerdì

Area Commerciale e Marketing:

Tel:+39 055 23595
Fax: +39 055 2359872
Email:info@santacristina1946.it

Campogrande Orvieto Classico DOC 2009

Caratteristiche Vino
Classificazione: 
Orvieto DOC Classico
Grado Alcolico: 
12% Vol.
Uvaggio: 
40% Procanico, 40% Grechetto, 15% Verdello, 5% Drupeggio e Malvasia
Note degustative: 
Il vino si presenta di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli; ha un profumo ampio e fruttato che ricorda l’ananas e la banana con sentori floreali. In bocca è pieno, saporito e morbido. Un vino facile da bere.
Scheda Prodotto
Video Prodotto: 

You are missing some Flash content that should appear here! Perhaps your browser cannot display it, or maybe it did not initialize correctly.

Clima: 
Sia le favorevoli temperature primaverili che la buona disponibilità idrica hanno consentito che tutte le varietà di uva germogliassero regolarmente, anche se in leggero anticipo rispetto alla media, garantendo ottime condizioni di fioritura e allegagione. Le precipitazioni che si sono manifestate all’inizio dell’estate hanno permesso alle piante di mantenere un buon equilibrio vegetativo anche nel caldo mese di Agosto, favorendo così il buon inizio di maturazione dei frutti. Le escursioni termiche avvenute tra il giorno e la notte hanno consentito alle uve di maturare gradualmente arrivando al momento della raccolta sane e con un alto potenziale qualitativo. L'andamento climatico si è mantenuto stabile anche durante il periodo della vendemmia, permettendo così di arrivare alla raccolta delle uve in ottime condizioni.
Vinificazione: 
Dopo essere state raccolte, le uve sono state diraspate e pressate in maniera molto soffice. Successivamente il mosto è stato raffreddato ad una temperatura di 10°C per favorirne il naturale illimpidimento per poi essere travasato in appositi serbatoi dove è avvenuta la fermentazione alcolica ad una temperatura non superiore a 18° C. Il vino è stato quindi conservato ad una temperatura di 10° C appena prima dell’imbottigliamento, operazione che gli ha permesso di mantenersi fresco e profumato. Alcool 12%Vol.
Dati storici: 
La Denominazione di Origine Controllata ORVIETO è stata riconosciuta nel 1971 e negli ultimi quarant'anni, ha avuto una crescita straordinaria sia quantitativa che qualitativa: l'Orvieto è oggi uno dei vini bianchi italiani più conosciuti nel mondo e rappresenta da solo circa tre quarti della produzione di vino D.O.C. dell'Umbria. L'area DOC è suddivisa in Orvieto Classico, che rappresenta la zona intorno alla Rupe di tufo su cui si trova la città di Orvieto e il suo circondario, e in Orvieto, che la completa a nord e a sud. Le componenti geologiche del territorio – di origine vulcanica - unite al favorevole e peculiare microclima che contraddistingue le valli del Paglia e del basso Tevere, sono alla base delle fortune enologiche che da tempo immemorabile sono un tutt'uno con la città. Non a caso, infatti, Orvieto è una delle poche città al mondo il cui nome coincide con quello del proprio vino di territorio.